Scavi a Mozia della missione di Bologna
Enrico Acquaro Archeologia del Mare Casa dei Mosaici Fondazione Whitaker Mozia scavi Mozia Mothia UniversitÓ Bologna UniversitÓ Ravenna UniversitÓ Trapani Archeologia Navale Fondazione Whitaker Maria Pamela Toti Mozia Mothia arcipelago Stagnone
Il coton di MoziaAlle ore 10 di martedì 7 luglio, nell’aula magna della Facoltà di Archeologia del Mare in via Cappuccini n. 7, a conclusione della terza campagna di scavi dell’Università di Bologna nell’area della “Casa dei Mosaici” di Mozia, avrà luogo a Trapani un incontro nel corso del quale verranno illustrati gli esiti delle nuove ricerche compiute in queste settimane nell’isola fenicia dello Stagnone dal prof. Enrico Acquaro, titolare della cattedra fenicio-punica in quell’ateneo e responsabile della sede staccata di Trapani, d’intesa con la locale Soprintendenza e con la Fondazione Whitaker ed in collaborazione con gli allievi Paola Bonventre, Vittoria Di Giorgio, Paola De Vita, Ivana Inferrera, Antonella Lamia, Simona Torre, Noemi Lo Presti e Manuel Martinez.
Coordinano i lavori il prof. Acquaro e il prof. Francesco Torre i quali avvieranno il dibattito, aperto a quanti seguono con attenta partecipazione l’attività svolta dalla Scuola bolognese, che registra in Sicilia crescente consenso per il significativo ed autorevole apporto dato alla conoscenza della storia e dell’archeologia del territorio.





Argomenti trattati: Scavi a Mozia Mozia scavi Enrico Acquaro Paola Bonventre Vittoria Di Giorgio Paola De Vita Ivana Inferrera Antonella Lamia Simona Torre Noemi Lo Presti Manuel Martinez prof. Francesco Torre Archeologia del Mare UniversitÓ Bologna UniversitÓ Ravenna UniversitÓ Trapani Fondazione Whitaker Archeologia Navale